Ti Trovi in:   Home » Guida turistica » Villaggio operaio della Filatura
GUIDA TURISTICA

Villaggio operaio della Filatura

Villaggio operaio della Filatura


Nucleo centrale dei tre complessi (uno a Pavignano e l’altro nei pressi della Curavecchia, risalente al 1903) formanti un insieme organico intorno alla Filatura, che ne costituisce il fulcro, il Villaggio Filatura con le sue 11 palazzine fu edificato a partire dal 1920 fino al 1925. In origine erano previsti 20 caseggiati, ma non furono tutti realizzati. Ogni edificio è suddiviso in alloggi (7 o 4, fatto salvo piccole eccezioni), con un piano seminterrato, un terreno e un primo. Furono costruiti dall’industria laniera per dare alloggio ai suoi numerosissimi dipendenti, che provenivano anche da fuori Tollegno. La cessione della case era esclusiva per i dipendenti, con precedenza ai nuclei famigliari con più componenti impiegati nella ditta stessa. Ogni locatario aveva inoltre in affitto un appezzamento a orto, prospiciente l’abitazione. Il canone d’affitto era trattenuto direttamente sulla paga quindicinale.
All’epoca della realizzazione risiedeva al Villaggio Filatura più del 40% di tutti gli abitanti di Tollegno.
Due edifici del complesso risalgono al 1908, costruiti per volontà della ditta Agostinetti, Rosazza e Ferrua, e tipologicamente e architettonicamente sono più schematici e privi di spazi verdi.







Comune di Tollegno, Via Garibaldi, 122
13818 Tollegno (BI) - Telefono: 015 422118 Fax: 015 422261
C.F. 81001530021 - P.Iva: 00373030022
E-mail: segreteria@comune.tollegno.bi.it   E-mail certificata: tollegno@pec.ptbiellese.it